Ma è davvero Indie?

Sabato scorso ho partecipato a Losing My Badge, l’ormai consueto evento mensile di musica Indie e affini al Covo di Bologna.

Unirsi al coro dei laudatori (bella gente, bella musica and so on) sarebbe scontato. Ma una cosa merita di essere ricordata : avere giocato a biglie su di una pista da ballo! Grazie a Zonda & co, e ad una buona dose d’incoscienza per l’incolumità nostra e altrui, mi sono cimentato nello spingere e agguantare le sfere di metallo che rotolavano nella penombra.

Dicono (?) che sia la cosa più Indie del momento. Ma dove sarà nata questa leggenda?

Pubblicato da Michelangelo

Scruto continuamente il mondo alla ricerca del bandolo della matassa

Una risposta su “Ma è davvero Indie?”

  1. Simo stati indissimi! Hanno giocato a biglie Buccio, Zonda e Robbie con l’appoggio di Bando, Gaia, Eli, Ele, Philip e Pol:)

    La leggenda nasce da un test per misurare quanto si e’ Twee di “How does it feels to be loved”, l’indie club piu’ cool del mondo (non e’ una mia lode personale, ma come viene definito da piu’ riviste di settore).

    Essendo “Twee” la contrazione indantile di “Sweet” direi che siamo stati veramente dei Tweenager Indissime! 😀

    A parte i sofismi… e’ stato bello 😀

I commenti sono chiusi