Le elezioni sono alle porte e non so cosa mettermi

A poco più di tre settimane dalle elezioni i miei rovelli politici si fanno più complicati, dato che non mi sento rappresentato appieno da alcun partito. Su singoli temi mi sento di sinistra, su altri di centro, su altri ancora di destra. Sento che tutte queste posizioni sono legate da un filo rosso… ma non trovo il bandolo della matassa!

In mio aiuto è venuto questo sito, che ha formulato il seguente responso:

Elezioni 2006. Io sono qui. E tu dove sei?

Non sono molto convinto del risultato… ma sicuramente il grafico ha beccato i partiti da cui mi sento molto distante 😛

Pubblicato da Michelangelo

Scruto continuamente il mondo alla ricerca del bandolo della matassa

4 risposte su “Le elezioni sono alle porte e non so cosa mettermi”

  1. Tu sei il perno del centro. Se ti togli da li’ viene giu’ tutto.
    Cmq non sarebbe male l’idea dei pacchetti-politici… tipo da McDonald… dove ognuno fa’ incetta un po’ di quello che vuole… e premia solo alcune parti di programma.

    Si potrebbe andare al voto sui singoli ministeri, e mettere al potere i figuri piu’ adeguati indistintamente dall’area di governo.
    Del tipo… io vedo molto bene Tonio Cartonio al Welfare e Zechila agli esteri… Ma non so decidermi sul Ministero della Nutella… Volpe?

  2. @Zonda

    No, Volpe dev’essere ministro delle Infrastrutture. Programma: riformare la viabilità secondo gli schemi adottati nell’arredamento di casa sua.
    Considerando il traffico attuale, potrebbe solo migliorare la situazione 😛

I commenti sono chiusi