Auguri di cuore

Albero casa Bucci

Scivolando da un impegno all’altro mi son ritrovato quasi senza accorgermene alle porte del Natale.Quando tutti chiudono per le festività sei costretto anche tu a fermarti. Fermarti a riflettere non tanto sul significato vero del Natale (ho smesso di arrabbiarmi da tempo ormai per il modo in cui la società lo vive, anche se la fiamma cova latente), ma soprattutto su che cosa stai facendo della tua vita.

Ecco, questo Natale non ho fatto regali, mi son sottratto alle corse affannose all’acquisto e son rimasto chiuso in casa alla vigilia a mo’ di eremita.

Non per snobismo, ma per non drogare di stress anche questi momenti. Ai miei amici e ai quattro gatti che mi leggono voglio fare comunque gli auguri più sinceri per un santo Natale e un felice 2007!

Pubblicato da Michelangelo

Scruto continuamente il mondo alla ricerca del bandolo della matassa

3 risposte su “Auguri di cuore”

  1. Scusa il ritardo ma gli auguri sono sempre validi. Ma perchè ti crucci? Cosa vuoi di più di un bel divano, un bel libro, magari la morosa, gli amici… Auguri anche a te e mi raccomando: festeggia un 2007 sulle note dei Ramones. Filippo Fabbri

I commenti sono chiusi