I Dig Awards premiano, ogni anno, i migliori reportage e documentari d’inchiesta.

In un momento storico come l’attuale, nel quale la professione giornalistica è continuamente villipesa e delegittimata, sono una vera boccata d’ossigeno.

È stato un onore per me, sabato scorso, rappresentare l’OdG dell’Emilia-Romagna alla cerimonia di premiazione.

Qui l’articolo sul sito dell’Ordine dei Giornalisti regionale:

Pubblicato da Michelangelo

Scruto continuamente il mondo alla ricerca del bandolo della matassa