Master in giornalismo UniBo, verifica di metà biennio

Prima riunione oggi al Comitato scientifico del Master in giornalismo dell’Università di Bologna. Qualche sostituzione nelle docenze ed un lungo confronto con gli studenti sulle (non eccessive) criticità. Università e Ordine sono impegnati con determinazione e risorse nel far crescere questo percorso di formazione post laurea, ripartito lo scorso anno dopo un biennio di stop.

Esposizione di simboli fascisti? Si tratta di ignoranza o malafede, tertium non datur

Ignoranza o malafede. Non è possibile una terza via nella esposizione di simboli che si rifanno, direttamente o indirettamente al nazismo o al fascismo. L’ultimo caso, in ordine di tempo è avvenuto a Forlì con un avvocato (esponente di FdI già sospeso dalla sua carica di vertice per ostentate simpatie verso Hitler e Mussolini) che […]

Il clan degli Spada va “fuori di testa”

Ostia ospita una criminalità che opera con metodi mafiosi, clan che si fanno beffe della legalità. Lo scrive da anni (spesso inascoltata) la coraggiosa Federica Angeli. Lo ha riconosciuto la magistratura, con una serie di condanne al termine di un’indagine nata proprio da un’inchiesta di Repubblica. Quando poi i giornalisti cercano di capirne di più […]

I risultati delle elezioni OdG 2017: l’intero gruppo Gi.Pu. eletto al primo turno

Un ringraziamento, di cuore, a tutti i colleghi giornalisti per l’attestato di stima espresso ieri nell’urna. Per me inizia ora una nuova avventura al servizio della categoria all’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna. La nostra lista (Gi.Pu.) vede eletti tutti i candidati: tre consiglieri regionali su tre, il revisore dei conti regionale e l’unico consigliere nazionale pubblicista […]

Giornalisti al voto, per i romagnoli il seggio è a Cesena

Dopo tante proroghe al mandato dei consiglieri uscenti, domenica 1° ottobre si vota il rinnovo dei Consigli dell’Ordine dei Giornalisti (regionale e nazionale). Dopo quattro anni al nazionale, oggi sono candidato al Consiglio regionale OdG Emilia-Romagna. Avevo anticipato i nomi della nostra squadra Gi.Pu. nel bilancio di fine mandato postato qualche giorno fa, aggiungo ora […]

Piccolo bilancio di fine mandato, in attesa delle urne

Tempo di elezioni, termina qui il mio servizio al Consiglio nazionale dell’Ordine Sono stati quattro anni intensi e inaspettati. Quando, nella primavera del 2013, un gruppo di amici mi chiese la disponibilità a candidarmi a consigliere dell’Ordine dei Giornalisti ci rimasi di stucco. Pur essendomi sempre interessato alle regole della professione, aiutando altri giornalisti a […]

E’ obbligatoria la formazione, non il fiatone

Avviso per i colleghi giornalisti dell’Emilia-Romagna (professionisti e pubblicisti): non c’è bisogno di fare le corse sul tema della formazione professionale obbligatoria. Oggi pomeriggio dovrebbe esservi arrivata una mail dalla Fondazione dell’Ordine dei Giornalisti di Bologna sulla nuova tornata di corsi (li troverete a partire dalla tarda mattinata di domani sul portale http://www.odg.bo.it/). Se anche […]

Ricongiungimento pubblicisti: adesso è la volta buona

Accesso diretto all’esame di idoneità professionale (con iscrizione retroattiva nel registro dei praticanti) per quei giornalisti pubblicisti che svolgono la professione in maniera prevalente. Si tratta del cosiddetto “Ricongiungimento”, operazione varata nel marzo scorso dal Consiglio nazionale dell’Ordine e ritardata fino ad oggi dalle resistenze di alcuni Ordini regionali. All’ultimo Cnog abbiamo votato il testo […]

(IN)GIUSTIZIA ITALIANA: carcere per diffamazione a mezzo stampa

Un giornalista di 79 anni, condannato per diffamazione, è stato incarcerato. Non è certamente il primo, non sarà certamente l’ultimo, considerato che per il reato di diffamazione a mezzo stampa sono oltre 1.600 i giornalisti condannati o in attesa dell’ultimo grado di giudizio o in attesa di processo. La cosa appare tanto più paradossale in quanto, in questi stessi […]

Un neofita al CNOG

Burocrazia, accordi, sorrisi e coltelli. I primi due Consigli nazionali dell’Ordine dei giornalisti (3 giorni a giugno, 3 giorni a luglio) ci hanno impegnato in una lunga serie di votazioni. Prima le cariche di vertice (presidente, vicepresidente, segretario e tesoriere), poi il resto dell’esecutivo, i revisori dei conti, i consiglieri di disciplina (distaccati in organo […]