Minipimer week-end

Sabato scorso quello di Giagia è stato un vero addio al celibato al fulmicotone, capace di mobilitare un pullman pieno di amici per una serata di grandissima bolgia. A questo indirizzo trovate qualche notizia in più in merito e l’accesso alla galleria fotografica.

Peccato solo che la mattina dopo, con appena due ore di sonno alle spalle, mi sia dovuto presentare come scrutatore ai seggi per il rinnovo delle cariche dell’Ordine dei giornalisti 😛
Tra chiacchiere e conteggi la giornata però è volata, grazie anche alla piacevole compagnia di amici/colleghi.
E non ho accusato particolari segni di cedimento.

Il tracollo fisico, a tradimento, è arrivato oggi… e sento la vocina di qualcuna che mi dice che forse dovrei proprio smetterla di comportarmi come un ventenne… 🙂

9 pensieri su “Minipimer week-end

  1. Fringui

    Sì, indubbiamente un bellissimo addio al celibato quello in cui lo sposo finisce al pronto soccorso per coma etilico… penso che ve ne sarà eternamente grato……

  2. Boch Autore articolo

    @Zonda
    La stanchezza mi ha colpito a scoppio ritardato 😛

    @Fringui
    La tua affermazione non è del tutto esatta… in ogni caso è stata una bella festa e quello un incidente di percorso destinato a rimanere tale, conoscendo il tipo…

  3. Zonda

    @ Fring: Ah! Era addirittura lo sposo? Bello! Mi sa che io e te una cosa in comune ce l’abbiamo… L’avversione verso certi riti pagani insensati…

  4. Zonda

    Trovavo stupido il gioco della bottiglia a 15 anni… figurati gli addii ai celibati a 30!

    I am the on in ten (maybe thousand)

  5. Boch Autore articolo

    @Daniele
    Sarà per la prossima volta, tra tre anni 🙂
    Cmq non hanno votato in tanti.
    Il seggio di Cesena “copriva” le province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.
    Votanti: una sessantina di pubblicisti ed una quindicina di professionisti.

I commenti sono chiusi.