Archivi tag: voto

Piccolo bilancio di fine mandato, in attesa delle urne

Tempo di elezioni, termina qui il mio servizio al Consiglio nazionale dell’Ordine

Sono stati quattro anni intensi e inaspettati. Quando, nella primavera del 2013, un gruppo di amici mi chiese la disponibilità a candidarmi a consigliere dell’Ordine dei Giornalisti ci rimasi di stucco. Pur essendomi sempre interessato alle regole della professione, aiutando altri giornalisti a districarsi nel ginepraio delle norme, non avevo mai preso in considerazione un simile impegno. Tanto più nell’Ordine che, a differenza del sindacato o dell’Inpgi, come ente pubblico rappresenta il “lato noioso” della professione, quello fatto di regole da applicare, carte deontologiche e azioni disciplinari. Decisi comunque di mettermi in gioco. Le urne premiarono la nostra squadra (lista Gi.Pu.) e, forte di 180 voti di preferenza di colleghi emiliani e romagnoli, risultai eletto Consigliere nazionale dell’Ordine (secondo giornalista più votato in regione).

L’impatto con il Consiglio nazionale non fu dei migliori. Mi trovai di colpo in una struttura pletorica, normata da procedure barocche, figlia di una legge (la 69/1963 unitamente al decreto del ‘65) che mostra tutto il peso dei suoi anni. Non mi aspettavo, poi, un clima così politicizzato, fatto di gruppi, fazioni o correnti impegnate in un continuo fare e disfare tele e alleanze. Alcuni consiglieri provarono a rassicurarmi: “io ho impiegato tre mandati solo per capire dove mi trovavo – mi disse uno – non c’è nulla di male a essere disorientati”.

Continua a leggere